Prodotti

LINEA BASSA PRESSIONE > UNITÀ TERMINALI NORMA EN ISO 5359 (NIST) - CE0434

UNITÀ TERMINALI NORMA EN ISO 5359 (NIST)  -  CE0434

L’unità terminale è il componente di un impianto di distribuzione di un gas medicale al quale si collegano quelle apparecchiature mediche che ne necessitano per il loro funzionamento finalizzato alle diverse attività mediche.

Nella fattispecie queste unità terminali della serie NIST sono destinate all’alimentazione di strumenti chirurgici che utilizzano aria compressa come fonte di energia.

I dispositivi di questa serie sono conformi alla normativa EN ISO 5359:2008 per quanto concerne le dimensioni del punto di connessione con l’innesto dell’apparecchiatura medica.

Le caratteristiche di prestazioni e sicurezza rispettano i requisiti della norma EN ISO 9170.

Ciascuna unità terminale è costituita da una presa e da un blocco di base. Le prese Methos devono essere installate esclusivamente sui blocchi di base Methos corrispondenti.

Sono realizzate in materiali compatibili con i gas e ciascun componente è trattato al fine di ridurre

il livello di contaminazione a valori minimi rispetto a quelli imposti dalle norme applicabili.

L’identificazione avviene tramite l’indicazione del nome e/o simbolo del gas erogato punzonato sul corpo del dispositivo.

Tutte le unità terminali vengono collaudate in fabbrica singolarmente. Il  blocco  di  base  è  fornito  di  capocorda  per  il  collegamento della messa a terra e di tappo per consentire il collaudo dell’impianto in accordo alle norme applicabili.

Il blocco di base  è  caratterizzato  dalla  connessione all’impianto centralizzato mediante dado filettato gas- specifico e codolo a saldare con tenuta metallica e l’aggiunta di guarnizione di tenuta o-ring.

Le cassette sono dotate di sportello trasparente destinato a proteggere l’unità terminale durante i periodi di inutilizzo.

Un pannello di alluminio indica il nome/simbolo del gas e il relativo colore distintivo.

Area riservata

Se non sei registrato clicca qui.

Link