Prodotti

LINEA BASSA PRESSIONE > QUADRI MULTIPLI DI RIDUZIONE 2° STADIO - CE0434

QUADRI MULTIPLI DI RIDUZIONE 2° STADIO  -  CE0434

I quadri multipli sono destinati a raggruppare più riduttori di pressione di linea e valvole di esclusione per il vuoto in un’unica struttura pre-assemblata e collaudata in fabbrica.

I quadri possono essere assemblati in diverse configurazioni, in modo da soddisfare molteplici esigenze utilizzando un'unica apparecchiatura.

La presenza del dispositivo di separazione fisica consente ai quadri di svolgere anche la funzione di sezionamento di area.

La presenza della valvola con sensore a monte dei riduttori, permette di svolgere anche la funzione di segnalazione di stato (valvola aperta o chiusa). 

Un altro vantaggio di queste configurazioni, consiste nella rapidità di installazione che richiede unicamente l’applicazione a parete del telaio e l’allacciamento alla rete di distribuzione.

I riduttori di pressione non sono integrati in un monoblocco ma facilmente accessibili in modo da semplificare le operazioni di manutenzione e sostituzione.

I raccordi sono realizzati in ottone nichelato o decapato.

Il telaio è realizzato in lamiera d’acciaio verniciata a forno in colore grigio. Lo sportello frontale è dotato di serratura con chiave e apertura di emergenza riutilizzabile e finestre trasparenti che consentono l’identificazione del gas e la lettura immediata dei manometri.

Adeguate aperture sono realizzate sulla cornice per prevenire l’accumulo interno di gas in caso di fughe non rilevate.

Il dispositivo è dotato di collegamenti per riportare le segnalazioni di anomalia (alta o bassa pressione) a valle dei riduttori ad un dispositivo remoto di allarme, per il cui collegamento sono previsti dei morsetti elettrici già predisposti all’interno dei quadri di riduzione.

Una robusta copertura metallica è fornita in dotazione per proteggere le parti interne durante le fasi di muratura.

Il dispositivo, in tutte le sue configurazioni, esce dalla fabbrica completamente assemblato e collaudato.

La marcatura CE, in accordo ai requisiti della Direttiva 93/42 CEE “Dispositivi Medici,” copre l’intero dispositivo.

Area riservata

Se non sei registrato clicca qui.

Link